Piazzale Michelangelo

Informazioni

Piazzale Michelangelo

Piazzale Michelangelo

 

 

 

Realizzato nel 1869 su disegno di Giuseppe Poggi, offre uno splendido panorama della città di Firenze. La piazza, dedicata al grande artista rinascimentale, presenta le copie in bronzo di famose opere michelangiolesche: il David e le quattro statue allegoriche commissionate da Papa Clemente VII che ornano le tombe medicee della Sagrestia Nuova di San Lorenzo. Al Poggi si deve anche il disegno della loggia in stile neoclassico che domina l'intera terrazza. Nel muro della balconata, posta sotto la loggia, vi è un'epigrafe che ricorda la sua opera:"Giuseppe Poggi architetto fiorentino volgetevi attorno ecco il suo monumento MCXXI". Il panorama abbraccia il cuore di Firenze, dal Forte Belvedere a Santa Croce passando per Ponte Vecchio, Duomo, Uffizi, Palazzo della Signoria e il Bargello, senza dimenticare in alto le colline a nord della città con al centro Fiesole. Al Piazzale si accede sia in auto che a piedi, salendo le scalinate dette Rampe del Poggi.

Cultura

Oltre l’Arno. Sulla riva sinistra del fiume si estende un quartiere dalla forte identità culturale. Non solo chiese, conventi, musei, giardini, gallerie, tabernacoli, ma strade, piazze e luoghi dove la storia e la cultura di un popolo vanno in scena ogni giorno. Passeggiare lungo le vie dell’Oltrarno rappresenta un’esperienza tanto quanto visitare le sue chiese o ammirare le straordinarie collezioni conservate nei musei. Un patrimonio culturale unico per Firenze e sempre a disposizione di chiunque voglia conoscerlo.