Galleria del Costume

Informazioni

Galleria del Costume

Piazza Pitti

 

 

 

La Galleria del Costume ha sede nella Palazzina della Meridiana annessa al lato meridionale di Palazzo Pitti. L'edificio, costruito per volontà del granduca Pietro Leopoldo di Lorena nel 1776 su disegno dell'architetto Gaspare Maria Paoletti, fu completato fra il 1822 e il 1840 da Pasquale Poccianti. Arredo e parati furono totalmente rinnovati dal 1862 al 1865 per accogliere la famiglia reale in occasione del trasferimento della capitale a Firenze. La Galleria del Costume nacque nel 1983 per volontà della direttrice del Museo degli Argenti di Palazzo Pitti Kirsten Aschengreen Piacenti. Il museo possiede un patrimonio di oltre seimila pezzi che comprende abiti e accessori connessi al decoro e al gusto della persona databili dal XVIII al XX secolo, costumi teatrali ed altri manufatti tessili. Gli esemplari più antichi, e storicamente più importanti, sono gli abiti appartenuti a Cosimo I de' Medici, Eleonora di Toledo e al loro figlio don Garzia.

Cultura

Oltre l’Arno. Sulla riva sinistra del fiume si estende un quartiere dalla forte identità culturale. Non solo chiese, conventi, musei, giardini, gallerie, tabernacoli, ma strade, piazze e luoghi dove la storia e la cultura di un popolo vanno in scena ogni giorno. Passeggiare lungo le vie dell’Oltrarno rappresenta un’esperienza tanto quanto visitare le sue chiese o ammirare le straordinarie collezioni conservate nei musei. Un patrimonio culturale unico per Firenze e sempre a disposizione di chiunque voglia conoscerlo.