Museo delle Porcellane

Informazioni

Museo delle Porcellane

Piazza Pitti

tel. (+39) 055.2388709

 

 

 

Il Museo delle Porcellane venne istituito nel 1973 nei locali del Casino del Cavaliere, costruzione settecentesca di Palazzo Pitti posta sulla sommità del Giardino di Boboli. Il Museo accoglie la collezione di ceramiche e porcellane lasciate dalle famiglie reali che si sono succedute a Palazzo: Medici, Lorena, Borbone e Savoia. La splendida raccolta del museo presenta porcellane di varie manifatture: Doccia, Capodimonte, Berlino, Worcester, Meissen, Nymphenburg, Vienna, Vincennes, Sevres, Chantilly, cinesi e giapponesi. Da ammirare il famoso servito per l'entrée e il dessert eseguito a Sèvres tra il 1809 e il 1810, donato da Napoleone alla sorella Elisa Baciocchi. Di Napoleone spicca anche il ritratto di Francois Gerard, che lo stesso Bonaparte donò a Ferdinando III di Lorena.

Cultura

Oltre l’Arno. Sulla riva sinistra del fiume si estende un quartiere dalla forte identità culturale. Non solo chiese, conventi, musei, giardini, gallerie, tabernacoli, ma strade, piazze e luoghi dove la storia e la cultura di un popolo vanno in scena ogni giorno. Passeggiare lungo le vie dell’Oltrarno rappresenta un’esperienza tanto quanto visitare le sue chiese o ammirare le straordinarie collezioni conservate nei musei. Un patrimonio culturale unico per Firenze e sempre a disposizione di chiunque voglia conoscerlo.