Museo Zoologico La Specola

Informazioni

Museo Zoologico La Specola

Via Romana, 17

tel. (+39) 055.228825

 

 

 

Fondato nel 1775 per volere di Pietro Leopoldo, il museo ospitò inizialmente un ingente patrimonio di tesori naturali (fossili, animali, minerali e piante esotiche) accumulati nelle collezioni private dei Medici.
In venticinque sale è esposta una ricca collezione zoologica di animali esistenti e un cospicuo numero di animali estinti. Tra gli esemplari più antichi si ricorda l'ippopotamo che, donato al granduca nella seconda metà del Settecento, visse per qualche anno nel Giardino di Boboli.
La raccolta di maggior interesse è ospitata al secondo piano dove figure e parti anatomiche in cera realizzati fra il 1775 e il 1814 documentano l'attività scientifica dell'officina ceroplastica del museo.
Al primo piano si trova la Tribuna di Galileo, una sala ad emiciclo in cui si celebrano gli scienziati fiorentini con decorazioni ed affreschi. Sul tetto dell’edificio sorge la torretta per l'osservazione astronomica fatta costruire da Pietro Leopoldo fra il 1780 e il 1789.

Cultura

Oltre l’Arno. Sulla riva sinistra del fiume si estende un quartiere dalla forte identità culturale. Non solo chiese, conventi, musei, giardini, gallerie, tabernacoli, ma strade, piazze e luoghi dove la storia e la cultura di un popolo vanno in scena ogni giorno. Passeggiare lungo le vie dell’Oltrarno rappresenta un’esperienza tanto quanto visitare le sue chiese o ammirare le straordinarie collezioni conservate nei musei. Un patrimonio culturale unico per Firenze e sempre a disposizione di chiunque voglia conoscerlo.